Si parte!….alla caccia di Euro Content Ltd


Proviamoci, almeno… Tentiamo di difenderci con tutti i mezzi che la Rete ci mette a disposizione. Quella stessa Rete  in cui proliferano Società dubbie, senza scrupoli, dai mille volti e con un unico scopo: fare soldi facili.  La Rete è un ambiente nuovo e denso di risorse, anche per chi ne voglia sfruttare commercialmente le insite ambiguità. Un liquido nuovo, in cui personaggi dotati di perfette branchie e ottime conoscenze dello stesso, vi si muovono rapidi e  veloci, come se vi fossero nati. Nuovo l’ambiente e nuove le strategie di caccia con cui si procacciano le prede. I metodi che attuano, soprattutto nella fase di raccolta massiva delle vittime, non lasciano scampo, nemmeno nel caso anche voi sappiate muovervi altrettanto bene in quel liquido.

Noi si vuole provare a FARE QUALCOSA per fermare questo fenomeno che ha reso vittime migliaia e migliaia di utenti in Germania, Rep. Ceca, Slovacchia, Austria, Svizzera e dall’aprile di quest’anno anche in Italia.

Il sito si chiama  “Easy-Download” e solo qui in Italia si stimano tra le  5000 e le 6000 vittime.  Numeri che diverrebbero enormi se si considerassero anche gli utenti colpiti, a livello internazionale, nei Paesi sopra citati.

Fra le vittime vi sono anche informatici di lunga data. Persone accomunate dall’aver ricercato in rete l’ultima versione “scaricabile” di alcuni fra i più noti applicativi da sempre “free”, gratuiti, quali: “Open Office”, “VLC media player”, “Opera” ecc.  Programmi di cui verrà richiesto, successivamente e con modalità scorrette, un pagamento.

Ma fermiamoci qui,  per ora.  Questo vuole essere solo un primo Post di avvio e di presentazione di questo luogo virtuale. Un luogo attraverso il quale ci si vuole difendere. Come? In primis attraverso l’INFORMAZIONE.  Pubblicheremo e concentreremo qui tutti i documenti, i media, utili a diffondere CONOSCENZA su quanto sta accadendo. Cercheremo di assistere tutti coloro che, come noi, sono caduti. loro malgrado e contro la loro volontà, nella rete tesa in “Rete”.

Nelle prossime ore saranno disponibili i primi documenti e le prime classificazioni in cui cercheremo di catalogarli, cercando di renderne facile la reperibilità e la consultazione…Abbiate pazienza e, soprattutto, siate prodighi di consigli, ne abbiamo bisogno.

, ,

  1. #1 di egi il 16 novembre 2010 - 08:39

    Un grazie a tutti coloro che si sono impegnati affinchè la giustizia trionfi,in particolare a Franco Valenzano e che hanno sempre creduto nell’azione di massa.

  2. #2 di ALFIERO il 12 novembre 2010 - 10:01

    Grazie Rossella,era stato male informato
    Buona giornata.

  3. #3 di ALFIERO il 12 novembre 2010 - 07:41

    C’è stato un signore, di cui non ricordo il nome,che asserisce di aver appreso su Internet,che easydownload ha mandato agli atti giudiziari il mancato pagamento da parte di una vittima di zia easy.E’ stato menzionato su non pagate easy download.Come mai non se ne è parlato?
    Grazie, e buon lavoro a Franco e voi tutti.

    • #4 di rossella3 il 12 novembre 2010 - 08:47

      Caro Alfiero, se leggi tutta la discussione di quel post ti renderai conto che non si sta parlando di EasyDownload ma di Easyflirt, un sito a pagamento.

      Ciao ciao!

  4. #5 di ALFIERO il 10 novembre 2010 - 14:33

    Bellissima idea,perche’ tutto cio’ che è stato fatto non deve finire, in modo che tutti noi ci possiamo salvaguardare da tanti truffatori che vogliono fare i soldi a spese nostre

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: