Contatto odierno con Antitrust


Stamane abbiamo avuto un contatto telefonico con la dottoressa TESEI, Responsabile del Procedimento istruttorio ANTITRUST PS/6013 nei confronti di Eurocontent Ltd.

Intendevamo comunicare la nostra volontà di mettere a loro disposizione il nostro Database che, se anche non rispecchia certamente i grandi numeri dei coinvolti, ha comunque raggiunto un campione sufficiente ad evidenziare le varie casistiche, anche a livello statistico, descrivendo meglio il fenomeno Easy Download.

La dottoressa mi ha riferito che le loro indagini sono ormai prossime al termine e stimava in circa 5.000 le persone che hanno contattato l’Antitrust sul caso. Per ovvie ragioni non poteva dirmi di più, ma la cosa poteva interessare. Ci risentiremo la prossima settimana. La dottoressa ha anche preso nota di questo nostro nuovo sito, ove è possibile reperire tutta la documentazione inerente il nostro caso in maniera senz’altro più agile di quanto non si possa fare tramite il nostro gruppo in Facebook.

, , , , ,

  1. #1 di luigi il 10 febbraio 2012 - 16:28

    sono stato vittima anchio di questi truffatori ma non mi sono spaventato, o ricevuto l!ultimo sollecito cartaceo dopo mesi che non davo retta a questi lazzaroni e ladri, mi hanno intimato di pagare se non volevo trovarmi a casa coloro che sarebbero stati i requperatori dei miei soldi.
    ho letto di quanti sono stati truffati ma mi rassicura il fatto che gli organi competenti stanno lavorando per fermare questa enorme truffa. vi ringrazio per le informazioni che date agli utenti.
    NO PAGOOOOOOOOO.

  2. #2 di Salvatore il 10 novembre 2010 - 06:20

    Commento:
    Ciao Franco e grazie per il tuo impegno, putroppo per motivi di lavoro non sono molto presente in rete, ma appena posso nei weekend cerco di verificare lo status della situazione leggendo i vari post, ormai su facebook è l’unica cosa che seguo.
    Se necessario sono a disposizione per dare una mano.
    Di nuovo grazie e ti saluto

  3. #3 di Christian il 9 novembre 2010 - 15:57

    Buongiorno,
    anche io sono stato vittima di Easy Download ma non ho mai pagato la quota annuale e non sono intenzionato a farlo, come spesso ho letto in rete. Mi sono arrivati più solleciti, alcuni via e-mail e l’ultimo tramite posta, in cui mi si intimava il pagamento.
    Mi chiedo solo se devo rispondere via e-mail, tramite raccomandata o se basta semplicemente evitare qualsiasi loro comunicazione?
    Grazie

    • #4 di rossella3 il 9 novembre 2010 - 17:03

      Ciao Christian,

      nella sezione ISTRUZIONI trovi tutto quello che sarebbe necessario fare.

      Sarebbe inoltre opportuno rispondere a loro con una diffida dove metti in chiaro la tua posizione e vieti il trattamento dei tuoi dati personali.

      Come rispondere decidi tu. C’è chi preferisce la mail poichè l’unico mezzo utilizzato da ED e chi preferisce la raccomandata perchè è l’unico mezzo con valore giuridico.

      A te la scelta, ciao ciaooo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: