LA MAIL RICEVUTA DA ECC-Italia E LE NS CONSIDERAZIONI


LA MAIL STANDARD PERVENUTA DA ECC Italia
IN RISPOSTA  ALLE NOSTRE RICHIESTE E, DI
SEGUITO ALCUNE NOSTRE CONSIDERAZIONI


Gentile Consumatore,
siamo a conoscenza del comportamento della società in questione. Se le ha già inviato una comunicazione scritta facendo presente che si ritiene libero da ogni impegno economico poichè non ha concluso alcun contratto, tantomeno oneroso, con la stessa, il cui comportamento è da ritenere pratica commerciale scorretta, ed ha chiesto alla società la cancellazione dei suoi dati personali, non resta che ignorare le richieste di pagamento. In allegato trova le pronuncia dell’Antitrust nei confronti di Estesa Ltd e di Euro Content. Se non ha già provveduto, può segnalare anche il suo caso all’Antitrust.

Per assistenza nella redazione ed invio della comunicazione sopra menzionata alla società o per richiedere il rimborso di quanto eventualmente corrispostole, può contattare lo sportello territoriale a lei più vicino della nostra associazione Adiconsum, che trova sul sito http://www.adiconsum.it, alla voce “Dove siamo”.

 Cordiali saluti

 Ecc-Net Staff

CONSIDERAZIONI SULLA RISPOSTA DI ECC Italia PERVENUTA 

La mail con testo standard pervenutaci da ECC Italia, in risposta alle nostre comunicazioni all’Ente, ha lasciato deluse anche le più minime aspettative che noi, veterani dell’epoca Easy Download, vi avevamo riposto. 
Premesso che non ci si attendeva alcun ritorno dal contenuto miracoloso o chissà quali soluzioni definitive ad un fenomeno che sappiamo non essere semplice da arginare. Ma quella mail, uguale per tutti, a noi ha dato la sensazione di voler liquidare e allontanare altrove, in tutta fretta, un problema evidentemente di altrui competenza. 

La nostra delusione deriva dal fatto che non vi abbiamo trovato nemmeno un minimo accenno ad una qualche iniziativa finalizzata allo studio di nuovi strumenti legislativi a livello transnazionale, utili ad impedire che questa truffa seguiti ciclicamente a riproporsi. Ad ogni ciclo miete migliaia di vittime che, prima opportunamente ingannate e poi intimidite, garantiscono lauti e sicuri guadagni ad una banda ormai arcinota a tante Associazioni di consumatori e magistrature di vari stati europei: il “Frankfurter Kreisel” (il Circolo di Francoforte). Un’organizzazione criminale a cui basta chiudere una società divenuta scomoda e, in un giro di valzer, aprirne una nuova, con nuovo nome per riavviare il tutto e farla franca ogni volta.

Abbiamo deciso di inviare le nostre mail a ECC Italia per piu’ di una ragione.
A fine agosto 2010 avevamo avuto contatti con il suo dirigente dott. Federico Vicari. I suoi Uffici erano alle prese con un certo numero di richieste di aiuto provenienti dalle vittime del sito Easy Download. 
Il dott. Vicari ci riferì che un fenomeno di “Web Trap” quantitativamente così esteso non si era mai affrontato prima. Ci parlò di un’altra rete europea la “CPC – Consumer protection Cooperation” di cui ogni Paese costituisce un nodo in cui sono inclusi vari Enti nazionali quali Antitrust, Enac, Consob ecc. Ci spiego’ che in Italia l’Ufficio di collegamento è presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Una struttura siffatta consente a tali nodi dislocati nei vari Paesi europei di entrare in relazione fra loro al fine di contrastare frodi a livello generalizzato e trans-nazionali, pratiche commerciali scorrette. Il dott.Vicari ci riferì che ECC Italia aveva già segnalato a tale Ufficio, presso il Ministero, il caso Easy Download, in quanto per la sua particolarità, e le sue proporzioni, necessitava di un coordinamento fra le varie autorità. La cosa migliore, a suo parere, era che il Ministero entrasse in contatto con i rispettivi colleghi tedeschi e, in qualche modo, intervenissero. Proseguì confermando che la collaborazione con il Ministero stava dunque avvenendo a livello strategico. Fece accenno, infatti, anche a una riunione allargata con membri del Ministero dello Sviluppo Economico al fine di concertare misure anche preventive (“Bollini” o sorta di logo atti a certificare l’affidabilità di un sito e-commerce), che si sarebbe tenuta di lì a pochi giorni (primi di settembre 2010). 

Tutto cio’, dunque, innescava in noi qualche speranza nella scelta di contattare, oggi, ECC Italia dopo quell’esperienza. Sapevamo sarebbe stata a conoscenza del nuovo fenomeno “Italia-Programmi” e lo ha confermato in apertura della mail inviataci. Purtroppo non vi è stato alcun plus informativo nello sconfortante messaggio che dall’Ente abbiamo ricevuto. Nulla che già non si conoscesse. Non il minimo accenno informativo in merito agli esiti derivati dall’avvio di quei contatti e iniziative che il dott.Vicari, un anno prima, ci descrisse.

Abbiamo deciso, oggi, di contattare questo Ente anche in ragione delle possibilità con cui può agevolmente interfacciarsi con una rete di analoghi Enti in ogni Stato membro UE, uno dei punti che a livello europeo giustifica l’esistenza stessa di ECC Italia.

Abbiamo deciso, oggi, di chiedere aiuto ad un Ente i cui obbiettivi sono bene espressi nel sito centrale dell’ ECC Network (ec.europa.eu/consumers/ecc/index_it.htm), la cui attinenza con le problematiche da noi sollevate ci è sembrata evidente.
Eccoli, così come enunciati nella documentazione in inglese tratta da detto sito e valutate se abbiamo preso un’abbaglio:
__________________________________________________________________
Members of the EEC-Net cooperate in so called joint-projects to investigate specific sectors where consumers experience particular difficulties. On the basis of registered cases the ECC-Net reports periodically on air passenger rights and e-commerce problems in Europe.
TRADUZIONE:
I membri della rete-EEC cooperano in un cosidetto progetto-joint per indagare su specifici settori ove i consumatori sperimentano particolari difficoltà. Sulla base dei casi registrati ECC-Net crea rapporti periodici sui diritti dei passeggeri di linee aeree e problemi di e-commerce in Europa.

A specifically developed IT-tool, where all complaints are registered, connects the different ECCs and facilitates sharing cases. This IT-tool is also useful for compiling different types of statistics. An online complaint form will be available as of 2009 on the 29 ECC-Net websites and will allow consumers to register their questions or complaints online.
TRADUZIONE:
Uno strumento informatico specificamente sviluppato, in cui sono registrati tutti i reclami, collega i diversi ECC e facilita la condivisione di casi. Questo strumento informatico è anche utile per la compilazione di diversi tipi di statistiche. Un modulo di reclamo on-line sarà disponibile a partire dal 2009 su 29 ECC-Net siti web e permetterà ai consumatori di registrare le loro domande o reclami on-line. (NDR.: Purtroppo nulla di quanto descritto è stato rintracciato nel sito di ECC Italia….quantomeno funzionante.)

The ECC-Net also cooperates with other EU-wide networks, for example the European Judicial Network which is concerned with improving the implementation of civil and commercial law, SOLVIT which addresses problems arising from misapplication of Internal Market rules, and FIN-NET which is an out-of-court network for financial services.
TRADUZIONE:
ECC-Net collabora anche con altre reti europee, ad esempio la rete giudiziaria europea che si occupa di migliorare l’attuazione del diritto civile e commerciale, SOLVIT che affronta i problemi derivanti dalla cattiva applicazione delle norme del mercato interno e FIN-NET è una rete extragiudiziale per i servizi finanziari.

The ECC-Net, on the basis of its practical experience with everyday consumers, also provides highly relevant input for consumer policy makers at national and EU level.
TRADUZIONE
ECC-Net, in base alla sua esperienza pratica quotidiana con i consumatori, fornisce anche input altamente rilevanti per i responsabili delle politiche dei consumatori a livello nazionale ed Europeo.
__________________________________________________________________

Il seguente testo è, invece, tratto dal Sito ECC-Netitalia.it e anche questo ci aveva ulteriormente indotti, oggi, a inviare le nostre segnalazioni :

MONITORAGGIO E COOPERAZIONE NELL’AMBITO DELLA RETE ECC-NET: 
Le problematiche che insorgono in materia di consumo a livello europeo vengono costantemente monitorate ed indagate dalla rete dei Centri Europei Consumatori, con statistiche ed approfondimenti. Le attività di raccolta ed analisi delle informazioni relative alla casistica dei reclami e del contenzioso supportano la prevenzione, la programmazione politica e l’intervento legislativo o repressivo da parte delle istituzioni europee e nazionali. Ciò comporta lo sviluppo di una collaborazione efficace nell’ambito della rete, rafforzando le azioni a tutela dei consumatori. Il Centro Europeo Consumatori lavora a stretto contatto con la Commissione Europea, le istituzioni nazionali a difesa dei consumatori e gli altri Centri Europei della rete ECC-Net per migliorare la tutela dei consumatori nel Mercato Unico Europeo.

Noi non ci arrenderemo facilmente. Da quasi due anni, ormai, portiamo avanti questa lotta, con l’obbiettivo fermo di fare tutto quanto nelle nostre possibilità per arrivare a stroncare l’odioso fenomeno in questione e l’enorme numero di involontarie vittime che miete ad ogni sua nuova edizione.

Busseremo ad altre porte, ed altre porte ancora. Per ora, grazie comunque ad ECC Italia.


, , , , ,

  1. #1 di volpe raffaele il 23 novembre 2011 - 18:06

    come mi devo comportare?

  1. FERMIAMO A COSTO ZERO CHI STA DIETRO EASY-DOWNLOAD E IL SUO NUOVO CLONE ITALIA PROGRAMMI – TUTTI INSIEME SI PUO’ « NetAlert

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: