Articoli con tag Easy-Download

FIRMA LA NOSTRA PETIZIONE CONTRO LE TRUFFE IN INTERNET


Eccola, finalmente, la nostra petizione internazionale per nuove leggi sull’e-commerce che prevedano strumenti preventivi e pene più severe e restrittive.

LA PETIZIONE FIRMATELA QUI

IL NOSTRO NUOVO GRUPPO IN FACEBOOK “STOP ALLE TRUFFE IN INTERNET”
http://www.facebook.com/groups/196977057067444/ 

DPF  Domande Poste Frequentemente      FAQ Frequently Asked Questions   “<==== CLICCA QUI PER SCARICARE IL DOCUMENTO

ATTENZIONE: ESTESA Ltd STA INVIANDO MAIL IN CUI MINACCIANO DI RICORRERE AD UN FANTOMATICO “TRIBUNALE GIUDIZIARIO REGIONALE”.
NON ESISTE ALCUN TRIBUNALE GIUDIZIARIO REGIONALE!
Si tratta solo di un’ emanazione della loro fervida fantasia.
IGNORARE, IGNORARE, IGNORARE qualsiasi tipo di minaccia..astrusa come questa poi.
Non si possono accettare ulteriori minacce da chi e’ stato già condannato ed ha alle calcagna ben tre magistrati,GdF, polizia postale.
Non c’e’ davvero nulla da temere!
Non si è mai visto arrivare notifiche di convocazione dal tribunale via mail. Sono ridicoli..e ATTENZIONE..a dar credito a tali azioni scomposte, rischiamo di diventare ridicoli a nostra volta.
Gli atti giudiziali vengono consegnati a mano da vigili urbani che richiedono firma autentica “de visu” del convocato.FIRMATE, E FATE FIRMARE ANCHE A VS AMICI E CONOSCENTI, LA PETIZIONE SE VOLETE FAR DEL BENE A VOI STESSI E…TENTARE ANCHE DI ABBATTERE DEFINITIVAMENTE QUESTI FENOMENI.
L’UNIONE E’ LA NOSTRA FORZA!! E’ SEMPRE STATO E SEMPRE SARA’ IL MOTTO DI QUESTO GRUPPO.

SPENDETE 3 MINUTI DEL VS TEMPO PER VEDERE QUESTO VIDEO, FATTO DAI NS AMICI
DEL FORUM nel sito Aduclo trovate qui :

http://www.youtube.com/watch?v=VunV-U4irSo

Annunci

, , , , , , ,

21 commenti

Un’analisi dei dati di sintesi sui contatti telefonici Antitrust: impatti dei casi “Easy Download” e “Italia-Programmi”


Storico DatiContatti Antitrust

Storico Dati Contatti Antitrust

La statistica dei contatti ricevuti da Antitrust evidenzia bene e colloca nel tempo l’andamento di ENTITA’ – CONCENTRAZIONE ed EVOLUZIONE dei due fenomeni Easy Download e Italia pgm.
Si tenga presente che entrambi sono partiti piu’ o meno nello stesso periodo di calendario di due anni differenti (Aprile/Maggio) del 2010 e 2011.

1^ osservazione ENTITA’
Nella lettura dei dati si tenga presente che  i numeri indicano TUTTE le tipologie di contatto ricevute da Antitrust, non soltanto, quindi, quelle di attinenza a E.D. o ItaliaPgm.

Ciò premesso, confrontando i dati con l’anno 2009, si nota che il fenomeno Easy Download nei mesi da aprile a settembre ha fatto registrare un’impennata, in termini di entità, nettamente superiore alle chiamate ordinarie ricevute l’anno precedente(2009) e anche superiori a questa nuova edizione della truffa nelle vesti di Italiapgm (2010).
2^ osservazione EVOLUZIONE
Anche qui il fenomenoEasy Download nei mesi da aprile a settembre ha fatto registrare una costante EVOLUZIONE, mentre il suo nuovo clone ItaliaPgm, dopo un lieve incremento di circa 200 unità da aprile a maggio, è rimasta abbastanza costante fino ad agosto, per poi impennarsi bruscamente in settembre e ancora in ottobre (non sono stati ancora resi noti i dati di novembre).

3^ osservazione CONCENTRAZIONE
Anche qui il fenomenoEasy Download e Italiapgm si mostrano dissimili. La concentrazione massima del primo la si è avuta nel settembre, mentre per il secondo in maniera esplosiva e macroscopica, in settembre e confermatasi in ottobre.

Nel periodo iniziale da maggio ad agosto, come si è già visto, la concentrazione per Easy Download è stata in costante crescita, mentre per Italiapgm  è rimasta su una media costante di circa 900 chiamate giornaliere.
I provvedimenti Antitrust, posti in essere nelle due occasioni, possono averne influenzato la concentrazione, evoluzione ed entità, in termini numerici, dei due fenomeni?
 Non sembrano aver avuto alcuna influenza calmierante i provvedimenti intermedi di sospensione. Men che meno per l’attuale truffa in corso Italia programmi. Piu’ impatto sembra aver avuto il provvedimento sanzionatorio finale nel caso Easy Download. Impossibile esprimersi per l’attuale caso in quanto il processo decisionale dell’Autorità trovasi tuttora in itinere.

Ecco le date in cui i provvedimenti dell’Autorità si sono susseguiti per entrambe:

EASY DOWNLOAD
 –12 LUGLIO 2010        COMUNICAZIONE AVVIO ISTRUTTORIA (comunicato.nr.32)

9 SETTEMBRE 2010 COMUNICAZIONE SOSPENSIONE PROVVISORIA PRATICA COMMERCIALE

                                                   CONTESTATA

-3 NOVEMBRE 2010  PROVVEDIMENTO SANZIONATORIO 960.000 euro (bollettino 43/2010)
ITALIA PROGRAMMI
 –15 LUGLIO 2011        COMUNICAZIONE AVVIO ISTRUTTORIA

25 AGOSTO 2011       COMUNICAZIONE SOSPENSIONE INVIO SOLLECITI ecc.(Bollettino 32 -2011)

…………………………        IN ATTESA PROVVEDIMENTO FINALE ANTITRUST

Conclusioni:

I diversi trend nelle varie dimensioni di analisi appena viste lasciano spazio alle seguenti deduzioni:

  1. La lezione ricevuta dalla passata edizione di Easy Download ha – forse (e lo si spera) – lasciato qualche internauta piu’ diffidente e piu’ guardingo nell’approcciarsi a siti simili in rete. 
  2. L’iper concentrazione in settembre e ottobre di segnalazioni per il caso attuale, Italia programmi, potrebbe avere più spiegazioni:
    Intanto è utile chiedersi: è possibile che le vittime di Italiaprogrammi siano esplose solo in settembre, e ancor di piu’ in ottobre, nonostante i provvedimenti intermedi di blocco già emanati (25 agosto 2011)?
    Sicuramente nella prima edizione “Easy Download” vi è stata maggior veicolazione delle vittime, sin da subito, verso Antitrust.
    Ad osservare i flussi numerici sembra quasi che nella seconda edizione l’informazione sia giunta piu’ in là, più tardiva.
    Apriamo una parentesi: Facebook ha un notevole potere concentrativo e attrattivo. Con il nostro gruppo “NON PAGATE EASY DOWNLOAD”, correttamente intitolato, nel 2010 siamo stati in grado di intercettare un notevole numero di vittime in cerca di risposte, in grado di far incrementare costantemente il contatore degli iscritti al gruppo e veicolarle all’Antitrust.
    Siamo stati presenti sin dall’aprile 2010  e in costante attività, praticamente ininterrotta. Google, infatti,  lo riportava fra i primi risultati se qualcuno avesse cercato Easy Download.  Il nostro lavoro era anche stato riconosciuto da varie personalità del mondo dell’Associazionismo e anche da varie autorità  (EASA).
    Con Italia Programmi non è andata così. Non siamo riusciti ad arrivare a raggiungere analogo numero di vittime a causa dell’impossibilità di adeguare il nome del nostro gruppo FB. Anche se sono nati altri gruppi, menomale, che si sono dati da fare. Ma, sebbene con nomi piu’ attuali, non sono riusciti ad intercettare che tardivamente, insieme a noi e i siti delle Associazioni, quei grandi numeri .
     
  3. Il numero degli utenti internet attivi, in Italia, è stimato in circa 10/12 milioni di utenti. Il raffronto fra quest’ultimo e i numeri dei coinvolti in tali truffe (mediamente 10.000 a ciclo) fa apparire il primo come un vero oceano in cui si potranno pescare vittime ancora a lungo, prima di arrivare saturarne il numero.  Lo sanno in primis  le organizzazioni truffaldine che stanno dietro a tale facile business.  Perchè i loro conti  hanno dimostrato di saperli fare.. e anche molto bene.

, , , , , ,

2 commenti

INDAGINE IMPORTANTE…


IMPORTANTE:
VOGLIAMO CERCARE DI STIMARE SE, E POSSIBILMENTE A CHE LIVELLO, IL SITO EASY DOWNLOAD SIA ANCORA ATTIVO.

A coloro che hanno effettuato l’accesso al sito Easy Download
DA SETTEMBRE AD OGGI chiediamo:

  1. COME SIETE ARRIVATI AL SITO DI ED ? Attraverso ricerca google o altro…?
  2. POTETE RIPORTARE NEI COMMENTI  L’INDIRIZZO ESATTO ?

Grazie a tutti coloro che collaboreranno.

, , , ,

1 Commento

LETTERE MODELLO


::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::    I  MODELLO DIFFIDA    :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Data…………..

Con la presente Vi comunico di aver ricevuto dalla Vostra Società la fattura n …..……….. relativa ad un contratto di prestazioni servizi internet (abbonamento) – per un importo complessivo di euro ………. – dal sottoscritto mai concluso o, eventualmente, concluso per mero errore essendo state fornite dal Vostro sito indicazioni ingannevole e/o fuorvianti, anche in base alla direttiva 2005/29/CE recepita nel Codice del Consumo – pratiche commerciali scorrette – artt. 18/27.

Preciso infatti che detto contratto – in realtà dal sottoscritto mai inteso stipulare – si sarebbe perfezionato seguendo le informazioni da Voi fornite per la sola visualizzazione di detti servizi e/o senza che sia stato chiaramente rappresentato che – seguendo le indicazioni (anche di sola registrazione) – avrebbe comportato la conclusione di un contratto di abbonamento con i relativi costi.

Conseguentemente deve ritenersi che non sia stato concluso alcun contratto, mancando del tutto la volontà negoziale e – se mai dovesse ritenersi concluso – contrario alla sopracitata disciplina sulle pratiche commerciali scorrette e comunque annullabile per vizio della volontà, in quanto stipulato per errore.

Conseguentemente Vi invito a non inviarmi ulteriori comunicazioni e/o solleciti di pagamento, come anche a voler provvedere alla immediata cancellazione dei miei dati personali e sensibili – in Vostro possesso ed in qualsivoglia maniera conservati, in base alla normativa a tutela della Privacy.

In difetto di quanto richiesto sarò costretto a far valere i miei diritti nelle opportune sedi giudiziarie.

Distinti saluti

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::    II  MODELLO DIFFIDA    :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Con la presente e-mail vi comunico quanto segue:

In data ___________ accedendo al mio indirizzo di posta elettronica ___________ mi sono visto recapitare una vostra e-mail datata ____________ con un sollecito di pagamento, ordine di bonifico nr. ______________, dove lamentate un corrispettivo in denaro della somma di €uro 96.00 ogni dodici mesi, per due anni, in quanto a vostro dire lo scrivente avrebbe sottoscritto un contratto abbonamento biennale con il vostro sito.

Nello stesso giorno ___________, sorpreso ed insospettito, ho fatto una ricerca su internet per vedere cosa trattasse il vostro sito e che tipo di servizio offrisse; nell’effettuare detta ricerca mi sono imbattuto in una serie di siti e blog dove constatavo che non ero il solo ad aver ricevuto detta e-mail, ma che una moltitudine di persone si trovava nella mia stessa situazione e lamentava un vostro comportamento scorretto.

Quindi, alla vista di ciò, ho fatto una ricerca nella mia posta elettronica, per verificare l’esistenza di eventuali e-mail simili e, nel cercare, ho constatato che ve ne era un’altra datata ____________, mai aperta, la quale riportava dei dati anagrafici incompleti, il mio indirizzo e-mail, un nr. cliente _______________ e un nome utente e password che non sono mai stati richiesti nè tantomeno utilizzati dal sottoscritto.

Vi faccio presente che il citato abbonamento potrebbe essere stato attivato anche da persona diversa dal sottoscritto, visto che, il vostro sistema di iscrizione e identificazione dell’iscritto non verifica l’autenticità che i dati inseriti corrispondano alla stessa persona che in quel momento sta sottoscrivendo il contratto. Se invece utilizzaste, come fanno tutti i service provider, la carta di credito, avreste con certezza i dati anagrafici di chi richiede il servizio e non iscrizioni erronee o fasulle.

Da ciò si potrebbe dedurre che questo sia un servizio appositamente architettato per trarre in inganno le persone e ciò fa ravvisare una vostra condotta illecita, INFATTI, Contesto anche il fatto che, alla ricerca su internet di un eventuale software gratuito, invece di essere indirizzati alla vostra Homepage, si viene indirizzati direttamente al pagina di download, la quale non riporta alcuna indicazione che inserendo eventuali dati, si accetta la sottoscrizione di un fatidico abbonamento a pagamento per software gratuiti, per i quali oltretutto ne è vietata la vendita, quindi con un raggiro tendete in inganno le persone a sottoscrivere un contratto di abbonamento.

Secondo il codice civile un contratto è nullo quando: Art. 1418 Cause di nullità del contratto, Il contratto è nullo quando è contrario a norme imperative, salvo che la legge disponga diversamente.

Producono nullità del contratto la mancanza di uno dei requisiti indicati dall’Art. 1325, l’illiceità della causa (1343), l’illiceità dei motivi nel caso indicato dall’Art. 1345 e la mancanza nell’oggetto dei requisiti stabiliti dall’Art. 1346.

Il contratto è altresì nullo negli altri casi stabiliti dalla legge (190, 226, 458, 778 e seguente, 780 e seguente, 788, 794, 1261, 1344 e seguente, 1350, 1471, 1472, 1895, 1904, 1972). Tra i requisiti indicati c’è anche l’accordo tra le parti, che in questo caso però non c’è stato, o meglio è stato estorto in mala fede, contrariamente a quanto previsto dal seguente articolo del codice: Art. 1337 Trattative e responsabilità precontrattuale Le parti, nello svolgimento delle trattative e nella formazione del contratto, devono comportarsi secondo buona fede (1366,1375, 2208).

Inoltre, se anche non venisse riconosciuta la nullità del contratto, sarebbe comunque annullabile per effetto dell’articolo 1427 e seguenti:

Art. 1427 Errore, violenza e dolo Il contraente, il cui consenso fu dato per errore (1428 e seguenti), estorto con violenza (1434 e seguenti) o carpito con dolo, può chiedere l’annullamento del contratto (1439 e seguenti) secondo le disposizioni seguenti (122, 624).

Quindi con la presente Vi invito gentilmente a controllare con attenzione e a verificare dai vostri tabulati, se da parte dello scrivente vi sono mai stati fatti accessi al vostro sito e in caso affermativo, siete pregati gentilmente di comunicarmi eventuali dati in vostro possesso che hanno originato questa truffa, per poter quindi permettere allo scrivente di procedere legalmente nei confronti dei responsabili, e nei vostri confronti per condotta illecita, per poter permettere allo scrivente di tutelare i propri diritti. Detto ciò Vi comunico che non sono mai stato informato preventivamente delle Vs. condizioni generali di vendita e che non ho mai avuto la volontà di usufruire dei Vs. servizi a pagamento. Inoltre, tengo a precisare che le vigenti normative prevedono un termine di recesso dal contratto (se fosse stato sottoscritto) pari a 90 giorni e non 10 così come menzionato nella Vs. e-mail.

Per quanto esposto quindi, Vi invito formalmente a:

1. ANNULLARE IL CONTRATTO O ABBONAMENTO per servizi a pagamento da me mai richiesti;

2. CANCELLARE DALLE VOSTRE BANCHE DATI IL MIO INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA;

3. DISATTIVARE EVENTUALI PARAMETRI DI LOGIN E PW, qualora fossero attivi, ERRONEAMENTE A ME ATTRIBUITI PER ACCEDERE AD UN SERVIZIO MAI SOTTOSCRITTO E MAI RICHIESTO;

4. STORNARE L’IMPORTO DA VOI RICHIESTO PER I MOTIVI SOPRA ELENCATI.

Vi diffido, inoltre, dall’emettere ulteriori SOLLECITI DI PAGAMENTO nei miei confronti.

SI DA ATTO ALTRESI CHE NEL CASO DETTE RICHIESTE NON DOVESSERO ESSERE ACCOLTE, SARA’ MIA PREMURA ADIRE LE VIE LEGALI PER LA TUTELA DEI MIEI DIRITTI E PER IL RISARCIMENTO DEI DANNI SUBITI DA UNA VOSTRA CONDOTTA ILLECITA.

SI AUTORIZZA CODESTA SOCIETA’ AD INVIARMI NEL LIMITE MASSIMO DI 3 (TRE) GIORNI, SOLO L’EMAIL DI AVVENUTO ACCOGLIEMENTO DELLE MIE RICHIESTE, DOPO DI CHE, ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 NON AUTORIZZO PIU, nè Voi nè altre società o persone da Voi incaricate, AL TRATTAMENTO DEL MIO INDIRIZZO E-MAIL e DI QUALSIASI ALTRO DATO PERSONALE IN VS. POSSESSO.

*NEGO IL CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI PER FINI DI QUALSIASI NATURA, SCOPO E GENERE, SECONDO LE ATTUALI NORMATIVE VIGENTI SULLA PRIVACY, NON AUTORIZZO LA DIVULGAZIONE DI DETTA EMAIL A MEZZO SISTEMI TELEMATICI RIVISTE E QUANT’ALTRO.

*LE EVENTUALI VIOLAZIONI ANCHE PARZIALI DI DETTE RICHIESTE SARANNO PERSEGUITE A NORMA DI LEGGE.

distinti saluti.

::::::::::::::::::::::  I MODELLO  SPIEGAZIONI IN INGLESE  es.:PER SITO EASA      ::::::::::::::::::::::::

My name is …………., this is to inform you about my experience with the society Euro Content Ltd and the internet service Easy Download.  I tried to download …………, a free software on a site completely identical to the original link. then I was asked to fill a form with my data without any other info and then at the end of the procedure they directed me to a link with the info concerning the download.  Since the product was free I didn’t noticed the new format.

After 15 days they sent me an invoice with the request of payment. I’m sure there wasn’t any request of payment the first time I sent my data. Only subsequently they changed the page format and added the condition of payment. In fact in less than a month more than a thousand people were phished and only then they changed the format of the site…And many of them were experienced internet surfers. I want to stress the fact that untill now more than 1500 people have been induced to join the following facebook blog link

http://www.facebook.com/group.php?gid=124166114265689&ref=ts

Thank you for everything you are able to do to stop what I consider a fraud.

Similar complaints have been sent to several italian institutions to try to stop this fraud.

::::::::::::::::::::::::   II MODELLO  SPIEGAZIONI IN INGLESE  es.:PER SITO EASA    :::::::::::::::::::::::::::::

I tried to download OPEN OFFICE, a free software on a site completely identical to the original link. then I was asked to fill a form with my data without any other info and then at the end of the procedure they directed me to a link with the info concerning the download. Since the product was free I didn’t noticed the new format. After 15 days they sent me an invoice with the request of payment. I’m sure there wasn’t any request of payment the first time I sent my data. Only subsequently they changed the page format and added the condition of payment. In fact in less than a month more than a thousand people were phished and only then they changed the format of the site…And many of them were experienced internet surfers. I want to stress the fact that untill now more than 1500 people have been induced to join the following facebook blog link

http://www.facebook.com/group.php?gid=124166114265689&ref=ts

Thank you for everything you are able to do to stop what I consider a fraud. Similar complaints have been sent to several italian and german institutions to try to stop this fraud.

, , ,

1 Commento

Si parte!….alla caccia di Euro Content Ltd


Proviamoci, almeno… Tentiamo di difenderci con tutti i mezzi che la Rete ci mette a disposizione. Quella stessa Rete  in cui proliferano Società dubbie, senza scrupoli, dai mille volti e con un unico scopo: fare soldi facili.  La Rete è un ambiente nuovo e denso di risorse, anche per chi ne voglia sfruttare commercialmente le insite ambiguità. Un liquido nuovo, in cui personaggi dotati di perfette branchie e ottime conoscenze dello stesso, vi si muovono rapidi e  veloci, come se vi fossero nati. Nuovo l’ambiente e nuove le strategie di caccia con cui si procacciano le prede. I metodi che attuano, soprattutto nella fase di raccolta massiva delle vittime, non lasciano scampo, nemmeno nel caso anche voi sappiate muovervi altrettanto bene in quel liquido.

Noi si vuole provare a FARE QUALCOSA per fermare questo fenomeno che ha reso vittime migliaia e migliaia di utenti in Germania, Rep. Ceca, Slovacchia, Austria, Svizzera e dall’aprile di quest’anno anche in Italia.

Il sito si chiama  “Easy-Download” e solo qui in Italia si stimano tra le  5000 e le 6000 vittime.  Numeri che diverrebbero enormi se si considerassero anche gli utenti colpiti, a livello internazionale, nei Paesi sopra citati.

Fra le vittime vi sono anche informatici di lunga data. Persone accomunate dall’aver ricercato in rete l’ultima versione “scaricabile” di alcuni fra i più noti applicativi da sempre “free”, gratuiti, quali: “Open Office”, “VLC media player”, “Opera” ecc.  Programmi di cui verrà richiesto, successivamente e con modalità scorrette, un pagamento.

Ma fermiamoci qui,  per ora.  Questo vuole essere solo un primo Post di avvio e di presentazione di questo luogo virtuale. Un luogo attraverso il quale ci si vuole difendere. Come? In primis attraverso l’INFORMAZIONE.  Pubblicheremo e concentreremo qui tutti i documenti, i media, utili a diffondere CONOSCENZA su quanto sta accadendo. Cercheremo di assistere tutti coloro che, come noi, sono caduti. loro malgrado e contro la loro volontà, nella rete tesa in “Rete”.

Nelle prossime ore saranno disponibili i primi documenti e le prime classificazioni in cui cercheremo di catalogarli, cercando di renderne facile la reperibilità e la consultazione…Abbiate pazienza e, soprattutto, siate prodighi di consigli, ne abbiamo bisogno.

, ,

5 commenti